Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 
London Calling by camper
Normandia, Mont Saint-Michel e Saint Malo

Sabato   27 luglio 2013

- Partenza ore 10.15 da Cavallasca a Londra!
- Benzina CHF 169,5 PEDRINATE 
Dopo varie "cagate" del navigatore, entrata in autostrada direzione SAN GOTTARDO.
La radio continua ad avvisare km e km di coda per prendere il tunnel del Gottardo; purtroppo il camper è pieno di roba e non di muove!!!!!!!  Così niente passo e ci facciamo tutta la coda! 
4 ore e abbiamo appena passato il GOTTARDO!!!!!!!
Coda coda e coda: l'aria condizionata non si può accendere: 1) perché "ciuccia" di brutto; 2) perché già non si muove... 3) Fabrizio ha il suo solito mal di gola.
Sosta nei pressi di Lucerna poi si decide di puntare verso l'area di sosta di Chavannes-sur-l'Étang con arrivo verso le 19,00 c.a.
Fa caldo, il gatto sembra che stia schiattando ma Fabrizio decide lo stesso di andare a fare 1 corsetta.
L'area di sosta di Chavannes si trova sulla strada per Belfort (da Mulhouse/Basel) - 7€ per notte con corrente carico/scarico - bagni e wi-fi!!

  • CASA - CHAVANNES-SUR-L'ÉTANG: 355 km
    (San Gottardo - Basilea - Belfort)

Domenica 28 luglio 2013

- Rifornimento diesel 88€
- Rifornimento diesel 60€
- Autostrada Reims-Calais 45,80€
Di buon ora (h.10:30 c.a.:-), ci rimettiamo in viaggio dopo una notte in cui il caldo l'ha fatta ancora da padrona e dove un temporale ci ha costretti a chiudere tutto!
700 km e più ancora da percorrere per arrivare a Calais.
Seguiamo per Belfort - Lure - Vesoul - Langres (in pratica la strada per andare a Parigi). Spesso il nav ci dice di girare a destra ma non fidandoci ancora troppo, proseguiamo fino a Langres sulla strada principale. A Langres prendiamo direzione Chaumont - Saint-Dizier - CHÂLONS-sur-Marne - Reims tutto su strada a scorrimento veloce [n.b. a Reims seguiamo le indicazioni del nav che ci porta a tagliare la città ed immetterci in autostrada prima]
Reims - Laon - Saint-Quentin - Calais autostrada A26 con indicazioni fino al Car Ferry di Calais - autostrada un pò cara... 46€ c.a. per 200 km c.a.
Al porto di Calais si può parcheggiare per mezz'ora gratuitamente per andare a fare il biglietto. Ore 20,45 c.a.
Per il biglietto basta scegliere la compagnia desiderata e poi recarsi alla cassa. Scegliamo P&O Ferries (scelta a caso, senza alcun criterio se non quello che è la prima sulla sinistra)
Partenza h. 21,30 145€
h. 00,30 55€
h. 6,30 69€
Senza troppo pensarci si opta per la partenza di mezzanotte.
Giustamente ci fanno notare che non vedremo nulla ma ormai è fatta! Dopo una veloce cena ci si prepara per imbarcarci. Maggiori controlli dato che abbiamo 1 gatto a bordo (chip e passaporto europeo); tutto risulta regolare, saliamo ed alle 11,30 p.m. la nave parte.
In effetti non si vede proprio nulla così come quando sbarchiamo e senza sapere dove andare prendiamo l'autostrada per Londra M20.
Siamo stanchi, non sappiamo dove andare, la guida a sinistra di notte non si rivela proprio il max della vita, le piazzole di sosta sono piene di camion e non ci si può fermare. Usciamo da qualche parte, impostiamo il nav per un punto di sosta e lo raggiungiamo.
Punto sosta STOP 24 SERVICES LLP
FOLKESTONE SERVICES £20 per 24 ore.
h. 1,07 a.m. locali
Km percorsi fino a qui 1002

  • CHAVANNES-SUR-L'ÉTANG - DOVER: 647 km
    (Belfort - Vesoul - Langres - Chaumont - Saint-Dizier - Reims)

Lunedì 29 luglio 2013

Sveglia sempre molto presto! (ore 10,30 c.a.) ma con il cambio ora in realtà sono le 9,30 a.m.; colazione e poi lunga e sofferta scelta su dove andare.
Il camping Abbey Wood risulta nella London Low Emission Zone per la quale non abbiamo richiesto l'autorizzazione (autorizzazione che si ottiene gratuitamente in c.a. 10 gg compilando un modulo via internet).
Idem per il Crystal Palace. Qs campeggi, in ogni caso, risultano pieni: con la wi-fi del centro commerciale controlliamo su internet.
La scelta ricade sul'Alderstead Heath Caravan and Motorhome Club Site dove già nelle indicazioni segnavano di non seguire il nav perchè non lo trova!
Infatti è stato davvero difficile arrivare qui. Oltre ad aver sbagliato uscita autostradale, non ci sono indicazioni per arrivare. Ci incastriamo in strade strette a doppio senso, un inglese mi spiega di girare a sinistra, si ma dove?? Conclude con un "don't worry" anche se abbiamo bloccato tutto il traffico! Gentile. Alla cazzo, oserei dire, seguiamo il cartello di 1 roulotte e finalmente in mezzo alla campagna arriviamo!!!
- Sosta per 3 notti £ 77,70

  • DOVER - LONDON: 148 km
    (Alderstead Heath Caravan and Motorhome Club Site)

Martedì 30 luglio 2013

[Tempo brutto: pioggia, poi smette nel pome]
Visita di Londra
Il modo più semplice e facile per raggiungere Londra è prendere un taxi - chiamando dalla reception (basta alzare il ricevitore e comunicargli cognome e quante persone) per la stazione di Coulsdon South 6£ per viaggio (2 famiglie solo 5£).
Partenza dei treni ogni 15 minuti verso London Bridge.
Biglietto per adulto 8,90£ che permette di viaggiare tutto il giorno su tutti i mezzi (va preso dopo le 9,30).
Arrivo a London Bridge in mezz'ora.
Visita della nave HMS Belfast - London Bridge - Tower Hill (ma senza entrare) - sosta pranzo FISH & CHIPS 7£ - Westminster/Big Ben a piedi fino alla ruota (London Eye) per raggiungere Trafalgar Square. Sosta al Tesco e poi metrò fino a London Bridge e camping. (alla stazione di Coulsdon South è facile trovare un taxi - stesso servizio e trattamento 6£/viaggio)

Alderstead Heath Caravan and Motorhome Club Site

Mercoledì 31 luglio 2013

[Tempo nuvoloso ma asciutto meno freddo di ieri]
Visita al London Zoo
- fermata Regent's Park / andata
- Camden Town / ritorno
Camden Town: zona molto caratteristica con tanti ristoranti e pub ma è tardi e torniamo al camping.
Domani il tempo sarà bello per cui ci fermiamo un altro giorno.

ZSL London Zoo

Giovedì 1 agosto 2013

Finalmente una giornata stupenda!
Sole e caldo: pantaloncini corti e canottiera.
Programma del giorno: Harrods - Hyde Park - Oxford Street - Carnaby Street - Hamleys - Piccadilly Circus
- Per Harrods fermata Knightsbridge (Piccadilly Line)
Giornata dedicata ai parchi e allo shopping.
Hyde Park è molto grande, mentre io riposo noleggiando una chair 1h/1,5£, i bambini giocano con i cigni, Fabri va a correre: vuoi mettere? Correre ad Hyde Park?
Poi andiamo al memoriale di Diana, una fontana con percorso circolare di acqua che scorre: è affollatissima di gente che cammina in circolo e percorre il giro, bambini in costume che si bagnano e corrono. Inizialmente pensiamo che sia un percorso per i piedi (tipo quello di Lurate Caccivio) poi, leggendo il cartello c'è scritto che è una fontana costriuta in memoria di Lady Diana con pietre originali del Galles, per favore rimanere in silenzio, lontani dall'acqua, non mangiare, bere, non bagnarsi, ecc.. esattemente il contrario!!
Kensington Gardens - Oxford Street dove affamati e stanchi girovaghiamo. I bambini riprendono vita all'entrata di Hamleys: 5 piani di ogni ben di Dio di giochi: un Toys moltiplicato per 5!!!
- AUGURI -
Mc Donald's - metrò - treno - taxi - nanna.

Hyde Park

Harrods

Carnaby Street

Hamleys

Venerdì 2 agosto 2013

Visita di Stonehenge
Facile da raggiungere con il nav e certo non si può sbagliare: per raggiungere il parcheggio abbiamo fatto c.a. 2 h di coda (queue likely)
Parcheggio 3£ che vengono scalate all'acquisto del biglietto (Family ticket 20,60£)
Leggendo esperienze precedenti non troppo entusiaste, eravamo un pò prevenuti nei confronti di quelle "quattro pietre"... gente che camminava ai bordi del recinto per non pagare e fare foto, gente meravigliata per l'eccessivo costo, ecc...
A parte che nel ns caso stavano lavorando e di fianco alla rete proprio non ci potevi andare, ma lo spettacolo è stato imponente e impressionante. Foto e foto e ancora foto tanto che Fabrizio rifà il giro, io mi addormento su una panchina ascoltando l'audioguida.
Sempre secondo altri racconti ci dovrebbe essere 1 stradina laterale sterrata dove potersi fermare per la notte. Ne troviamo una proprio a fianco del parcheggio, ci fermiamo.
Fabri va a correre in mezzo alla campagna e alle pecore. Stonehenge dopo le 7 p.m. è proprio bella: ormai il parcheggio è vuoto e si può ammirare il paesaggio circostante senza nessuno intorno. Conosciamo una famiglia messicana che in 15 gg ha girato Inghilterra, Scozia ed Irlanda, purtroppo arrivati alla sera a Stonehenge non hanno potuto entrare per le foto, così ci lasciano la loro e-mail per inviargli le nostre.

  • LONDON - STONEHENGE: 142 km
Stonehenge

Sabato 3 agosto 2013

Di notte qualche goccia di pioggia ma al mattino è caldo e asciutto. Alle nove aprono il parcheggio ed inizia l'afflusso di gente. Ancora qualche foto mattutina e poi partiamo.
Nonostante avevamo letto recensioni non proprie entusiaste a noi Stonehenge è proprio piaciuta e ne è valsa la pena!
La prima idea che ci balena fra la testa è quella di andare all'Isola di Wight con partenza dei traghetti da Portsmouth (tanto ci passeremmo cmq per andare a Brighton).
A Portsmouth non è molto difficile trovare il porto di imbarco ma l'unico problema è che senza aver prenotato c'è posto sul traghetto solo alle 19,00 con rientro dopo 2 gg per 129£. Sono le 11 c.a. aspettare così tanto non ne abbiamo voglia, così proseguiamo per quella che era in definitiva la ns meta: Brighton.
Brighton è una cittadina enorme che si ammira interamente arrivando da ovest. C'è coda ed arrivati al campeggio Brighton Caravan and Motorhome Club Site, il gestore ci informa che è tutto pieno perchè c'è il festival ed è stato tutto prenotato. Festival che in realtà è il Gay Pride.
Strani individui si aggirano nei pressi indossando parrucche colorate e calze a righe. La confusione è totale.
Con il camper prima ci portiamo verso est (Dover), poi attraversiamo tutta la città lungomare per raggiungere un'area di sosta che si rivela troppo distante (fuori città completamente).
Decidiamo di parcheggiare lungo il litorale nel primo posto utile e di raggiungere il centro con le bici sulla pista ciclabile costeggiando il mare. Altro che Londra! Gente e gente in quantità: sulla spiaggia dove pranziamo con FISH & CHIPS (buonissimi 5£ - sono le 15,30 ormai), sul Brighton Pier (che non lo sapevamo ma è di fatto un Luna Park su un grosso pontile) e per le stradine interne dove alcune vie sono state chiuse per permettere lo svolgersi dei festeggiamenti dei gay. Parrucche di tutti i colori, uomini vestiti da donna e tutti che bevono (birra) e cantano e ballano musica tecno-house. Ai bambini diciamo che è come il carnevale, ma d'estate!
Ore 20,00 c.a Fabrizio non ne vuole sapere di fermarsi e così imposta il nav per il porto di Dover.
Dopo 2 h c.a. tra paesini e paesaggi che forse alla luce del sole sarebbero stati molto "particolari", dopo che il nav ci ha portati sulla White Way in mezzo al nulla su una stradina a 2 corsie larga quanto il camper, nei pressi di Hastings intravvedo dei camper parcheggiati in riva al mare. Inversione ad "U" e parcheggiamo anche noi lì per la notte.

  • STONEHENGE - HASTINGS: 280 km
    (Stonehenge - Brighton - Hastings)
Brighton

Domenica 4 agosto 2013

Al mattino il tempo è abbastanza bello, abbastanza caldo, la vista impagabile (direttamente in riva) e nulla ci impedisce un veloce tuffo in mare.
Dopo aver scambiato 4 chiacchere con un camperista fermo lì da 3 settimane (il figlio va al college), e con padre e figlio milanesi, ripartiamo verso Dover.
Ormai la guida a sx non è più un problema, dopo il panico dei primi gg, il cervello si è risettato su qs nuove coordinate; il viaggio verso Dover non è lungo, abbiamo tempo per brevi soste: una spiaggia di sassi, e una tipica chiesa con annesso cimitero (Old Romney).
A Dover vediamo il castello in alto ma andiamo subito al porto (ore 13,00 c.a.)
Neanche ci accorgiamo dell'enorme scritta "Tickets" intenti a guardare dove eravamo sbarcati 1 settimana fa, le famigerate scogliere di Dover e il modo per salirci, così ci ritroviamo in coda per l'imbarco senza biglietto. La signora gentilmente ci appioppa il cartello con il gufo e ritorniamo indietro (ma indietro indietro anche per la strada che avevamo fatto, anzi, per cambiare, qs volta prendiamo verso Canterbury, qualche miglio prima di trovare una rotonda per girare e tornare indietro al ticket).
Biglietto con partenza quasi subito 102£, altrimenti 46£ a mezzanotte. Dato che di strada ne abbiamo ancora tanta, dato che solo così prendendo la nave di giorno possiamo finalmente ammirare le scogliere di Dover, ci imbarchiamo (Qs volta il gatto non viene dichiarato) rimane tranquilla seduta in fondo e dopo in vari controlli, siamo sulla nave!!
Foto delle scogliere che qs volta siamo noi a rimanerne un pò delusi, pranzo a bordo e sbarco a Calais ore 16,30 (?) - ora continentale.
Partiamo in direzione di Arromanches-les-Bains. Sono più di 300km ed è già tardo pomeriggio xò finchè i bambini guardano un film ed io mi assopisco un attimo, Fabrizio continua a guidare.
Qs volta il nav è stato impostato di non farci pagare pedaggi verso un'area di sosta che naturalmente bollettiamo e ci ritroviamo di nuovo in autostrada (non è a pagamento). In una piazzuola, una cartina della regione indica un'area di sosta camper con C/S a c.a. 15 km da dove siamo: 15 km xchè bisogna tornare indietro per un pezzetto e poi uscire a Buchy.
Area sosta a Buchy, facile da trovare dopo il paese sulla sx.
Sosta e scarico gratuiti, carico 2€ 100 litri ma non abbiamo la canna dell'acqua.

  • HASTINGS - CALAIS: 97 km
  • CALAIS - BUCHY: 247 km
Hastings

Old Romney

Port of Dover

Lunedì 5 agosto 2013

Ripartenza alla mattina verso Arromanches-les-Bains con arrivo nel primo pomeriggio nel parcheggio gratuito in centro paese, x culo troviamo posto, ci sistemiamo ed usciamo.
Nota: viaggio abbastanza lungo x strade e stradine seguendo il nav impostato sul percorso più breve e sul NON pagare pedaggi - anche se uno - x colpa ns siamo costretti a pagarlo: un lungo ponte sulla Senna prima avanti e poi indietro.
Giro per Arromanches-les-Bains che 4 anni fa avevamo visto sbrigativamente: souvenirs, cena al ristorante con ostriche e wi-fi gratuita al centro informazioni turistiche: finalmente! W la France!!!

  • BUCHY - ARROMANCHES-LES-BAINS: 223 km
Arromanches-les-Bains

Martedì 6 agosto

Purtroppo siamo senza acqua così una sosta al Camping Omaha Beach è dovuta. Il campeggio che già conoscevamo si è dotato di piscina ed è molto carino.
1 notte 37€
Panini dal vecchio signore con la Jeep Willy (ma qs volta ci soddisfano un pò meno xchè i più gettonati sono finiti), visita al museo (Fabrizio e i bambini); poi spiaggia, bici fino al monumento di Omaha Beach.
Nota: al mattino breve sosta al cimitero americano: con il sole c'è molta gente ma l'effetto è lo stesso molto commovente e d'impatto.

  • ARROMANCHES-LES-BAINS - VIERVILLE-SUR-MER: 30 Km
Vierville-sur-Mer

Cimetière américain de Colleville-sur-Mer

Mercoledì 7 agosto 2013

Il tempo non è bello così il giorno in più che avevamo eventualmente programmato va a decadere. Entro mezzogiorno riusciamo ad uscire dopo: 1) parlato con una famiglia di fiorentini 2) foto alta marea 3) tuffo in piscina 4) doccia calda ma "parsimoniosa".
Direzione Sainte-Mère-Église.
Parcheggio poco più avanti del parcheggio centrale della chiesa gratuito (indicazioni avute dal padre milanese di Hastings) dove volendo si può rimanere anche a dormire.
In Normandia abbiamo notato che i punti c/s abbondano e sono ben segnalati: scarico gratuito, carico a pagamento (2€ 100 litri) con canna personale.
La ns meta è Mont Saint-Michel campeggio "Camping du Mont Saint-Michel" a fianco della Rotisserie. Zona che è a traffico limitato e per la quale è necessario un codice. Una signora ci indica un altro bel campeggio 24h 9,90€ con corrente e wi-fi (si trova di fronte all'Alligator Bay) dal quale raggiungere Mont Saint-Michel con una ciclabile lungo il canale, xò tentiamo lo stesso e chiamiamo l'altro. Posto c'è, il codice l'abbiamo e così abbiamo accesso alla zona riservata.
Pernottamento con corrente, bagni, c/s tot. 27€ /notte.
Subito prendiamo il bus navetta e visitiamo il piccolo centro medioevale.
La marea si alza alle 19,00 ma per riuscire a vedere qlc bisogna attendere. Se non fosse tutto così tremendamente caro avremmo potuto anche potuto cenare lì ed aspettare, ma invece torniamo al camper e ritorniamo dopo con il buio.
L'immagine è la stessa vista innumerevoli volte in foto e internet, ma dal vivo fa tutto un altro effetto: è grande!

  • VIERVILLE-SUR-MER - MONT SAINT MICHEL: 181 Km
    (Vierville-sur-Mer - Sainte-Mère-Église - Mont Saint-Michel)
Sainte-Mère-Église

Mont Saint-Michel

Giovedì 8 agosto 2013

Diretti per Saint-Malo, ci fermiamo a Cancale dove Fabrizio si fa una strafogata di ostriche.
- Cancale 2391 km

  • MONT SAINT MICHEL - CANCALE: 82 Km
Cancale

Venerdì 9 agosto 2013

Visita di Saint-Malo
Parcheggio Paul Feval ben indicato - 7€ fino alle 10 del giorno dopo con bus navetta gratuito x il centro.
Missy sparita - scappata la sera precedente
Ritorno a Cancale

Saint-Malo

Sabato 10 agosto 2013

Missy è stata investita: torniamo a casa diretti - continuare non avrebbe senso.

  • CANCALE - CHAVANNES-SUR-L'ÉTANG: 893 km
    (Laval - Le Mans - Orléans - Troyes - Langres - Vesoul - Lure - Belfort)

Domenica 11 agosto 2013

  • CHAVANNES-SUR-L'ÉTANG - CASA: 356 km
    (Basilea - Lucerna - San Gottardo)
  • Percorso
    mappa
    TOTALE KM: 3681