5 agosto
E no quest’anno nn dovevamo venire in Francia 🇫🇷
Ma per problemi di salute di Fabri optiamo per una vacanza al mare in ⛺️ campeggio.
La ricerca si basa su camping di ogni luogo e mare 🌊 con il risultato che ogni preventivo risulta più alto rispetto al nostro camping in Costa Azzurra. Così prenotiamo qualche giorno da fare in campeggio e poi si vedrà. Il giorno della partenza è da bollino nero così decidiamo di fare una strada alternativa passando per il colle Di Tenda.
Ottima scelta! La strada è veloce e scorrevole e in poche ore arriviamo a Limone Piemonte, nota stazione sciistica dove speriamo di trovare il parcheggio degli impianti sportivi per sostare la notte (almeno di solito funziona così). Il parcheggio c’è ma è piccolo e pieno. Proseguiamo e senza intoppi passiamo la galleria: siamo in Francia 🇫🇷. Sono quasi le 18.00, è ora di trovare un posto per la notte nell’immediato cioè senza spingersi lungo la costa (sconsigliabile fermarsi la notte). Altri camper ci precedono. Arrivati al paese di Tende, ci fermiamo al parcheggio della stazione, ci sono altri camper e subito facciamo conoscenza con una famiglia di Lucca. È in corso anche una festa paesana, così il signore di Lucca chiede alla gendarmerie se ci si può fermare per la notte. Risposta affermativa. Tutto okay!
Breve giro del paesino dove nn ti aspetteresti mai di trovare un cimitero abbarbicato sulla cresta della montagna ⛰ da dove parte un percorso escursionistico ferrato vietato ai minori di anni 12 😱.
Dopo cena mentre il resto della family gioca a double, io esco con Laika e mi intrattengo con gli amici lucchesi.
 
Al mattino come da programma partiamo per il camping ⛺️. Lascio un bigliettino ai lucchesi con i miei dati, mi contatteranno in seguito.
Arriviamo dopo le 13 a causa di qualche coda ai caselli autostradali. La nostra piazzola è in fondo fondo al camping ma per la prima volta il camper è “in bolla” e una strana pianta fa ombra... Super !!!
Tutti al mare 🌊🌊🌊 inizia la vacanza 😀😀😀
 
Punto sosta
GARE TENDE
Place de la gare
06430 TENDE - France 
 
Km percorsi: San Fermo d.B. - Tende  - 322km
 
6 agosto
Giornata di sole ☀️ mare 🌊 e patatine fritte 🍟🍟🍟 (3 confezioni generose 9 €)
W il plain air 🚐⛺️⛱
 
7 / 11 agosto
Cambiando piazzola riusciamo a rimanere nel camping per 1 settimana.
Da annotare:
  1. Emanuele una mattina (proprio durante la lezione di fitness) si sente male. È bianco cadaverico e lamenta un forte dolore al fianco sinistro (per cui nn è appendicite). Alla reception del camping, comunichiamo con una responsabile in italiano, la quale può far venire un dottore per le 13 c.a oppure possiamo provare al punto soccorso presente sulla spiaggia (dove inizialmente nessuno parla italiano ma nemmeno bene l’inglese) ... Alla fine l’unica soluzione è portare Lele in bici 🚲 o a piedi a Port Grimaud dal dottore oppure- visto che il dolore si è quasi del tutto attenuato- attendere!
  2. Giovedì pomeriggio arriva un temporale fortissimo che durerà fino a notte tarda. Il sottopassaggio si è trasformato in un fiume in piena, il bagno è vietato, l’unica soluzione è guardare un film horror 😱 (brutto, anche)
  3. Venerdì il sole ☀️ risplende ma l’acqua è sporca e il bagno vietato fino a nuove disposizioni (devono fare le analisi dell’acqua), che danno il nulla osta per mezzogiorno.
  4. Venerdì sera, ultima sera, proviamo il cibo da asporto del ristorante: la paella 🥘 della maison (non eccezionale) e la pizza 🍕 che si rivela buonissima 😋 (e certo, i pizzaioli sono due ragazzi 👬 italiani)
Camping
Camping Les Mûres
2721 Route du Littoral, 83310 Grimaud, France
 
Km percorsi: Tende - Port Grimauld  - 182km
 
 
Sabato 12 agosto
Ultima mattinata al mare 🌊 e partenza per un breve tour che passando per le Gole del Verdon e la Provenza, ci riporterà a casa 🏠.
L’acqua è limpidissima ma il temporale ☔️ e il vento 💨 l’hanno raffreddata di parecchi grandi 😐.
 
La prima tappa è Castellane: partenza per le Gole del Verdon.
Castellane è un tipico paesino di media montagna ⛰ sorvegliato dalla “Chapelle Notre Dame du Roc” ⛪️
Sono c.a le 17 ma fa caldo, così optiamo per la piscina all’aperto con acqua riscaldata e scivoli.(adulti 3€, ragazzi 2€).
Esibizioni di tuffi e gare di nuoto 🏊‍♀️🏊🏻‍♂️.
 
Area camper
Aire Municipale
Ancienne Route de Grasse, 04120
Castellane, France 🇫🇷
Carico/Scarico 9€ 24h
 
Km percorsi: Port Grimauld - Castellane: 90km
 
Domenica 13 agosto
In mattinata si va alla “Chapelle Notre Dame du Roc” ⛪️ con vista sulla vallata; dopo pranzo 🍴 si prosegue verso le “ Gorges di Verdon”.
Il fiume Verdon spacca la terra per 25km (da Castellane al Lac de Sainte-Croix) creando il canyon più impressionante d’Europa. Le strade costeggiano pareti alte fino a 1500m a strapiombo sul fiume Verdon di colore verde smeraldo.
Le pareti sono un paradiso per gli amanti dell’arrampicata 🧗‍♂️ mentre il corso d’acqua si offre per gli amanti del rafting e della canoa 🚣‍♀️ nonché molti pedalò che dal lago risalgono per un paio di km.
Costeggiamo la ripida strada cercando sempre nuovi punti di osservazione (impresa ardua essendo pure di domenica 😬)
I ragazzi vorrebbero subito gettarsi nelle verdi acque del lago ma prima li aspetta la visita di Moustiers-Sainte-Marie⭐️
 
Moustiers-Sainte-Marie⭐️
Questo meraviglioso villaggio arroccato si trova nel mezzo di due maestose rupi rocciose attraversate da un vivace ruscello di montagna. La leggenda racconta che il cavaliere di Blacas, per ringraziare la Vergine di essere tornato sano e salvo dalle crociate, fece issare una stella appesa fra le due pareti di roccia con una catena. E ancora oggi la stella veglia sulle teste degli abitanti scintillando al sole del tramonto. Questo borgo diviso in due dal torrente è davvero magico e potrete respirare un’atmosfera deliziosa, passeggiando fra le viuzze strette in salita ammirando le 15 botteghe di faïences, ovvero le maioliche smaltate che divennero di moda ai tempi di Luigi XIV quando il sovrano, per risanare le finanze della corte, decise di sostituire il vasellame d’oro con le più economiche ceramiche. Se poi avete fiato e vi piace camminare potete raggiungere a piedi la trecentesca Chapelle Notre-Dame de Beauvoir: la deliziosa chiesetta, abbarbicata a uno dei due versanti della montagna, si raggiungere tramite un ripido sentiero a scalini di 14 stazioni ma la fatica verrà ricompensata dalla meravigliosa vista che spazia fino al Lac de Sainte-Croix e alla possibilità di vedere da vicino la stella del cavaliere. -
 
Area sosta
Aire de Camping-Car 
Rue de la Bourgade, 04360 Moustiers Ste Marie, Francia
8€/24h carico 2€ - corrente 2€
A fianco vi è parcheggio gratuito consentito fino alle 19:00
 
Km percorsi: Castellane - Moustiers-Sainte-Marie⭐️: 45km
 
Alle 17c.a. Finalmente ci dirigiamo verso il lago di Sainte-Croix alla volta di un tuffo nel lago!!
 
Area sosta
Aire Municipal
83630 Aiguines
 
A fianco del Camping Municipal “LE GALETAS” dove fare carico/scarico
10€ fino alle 11
Wi-fi free
 
Km percorsi:  Moustiers-Sainte-Marie - Aiguines: 9km
 
Sulla spiaggia 🏖 affitto di canoe e pedalò: sembra di stare alle dighe di Cancano ( paesaggio montano ) ma con uomini 💁‍♂️💁‍♂️ donne 💁‍♀️💁‍♀️ bambini 🧒🧒 e cani 🐕🐕 che fanno il bagno e nuotano come se non ci fosse un domani.
 
Intorno al lago è vietata la sosta dalle 23 alle 5 ma vediamo che alcuni campeggiatori si sono fermati lo stesso per la notte 🌙
Il buio avvolge tutto il paesaggio e le stelle ✨ brillano in cielo, da non credersi ma per l’indomani è prevista pioggia 🌧 con probabilità al 100% 😳😳😳
 
Lunedì 13 agosto
Incredibile ma davvero piove a dirotto 🌧🌧🌧 - Niente gita in barca 😐 ma trasferimento a Sault ultimo baluardo della lavanda ad agosto.
 
Area sosta
1 Avenue de la Rèsistance , 84390 Sault - France
Area sosta gratuita di fianco al cimitero, tranquilla, poco distante dal centro
Carico/scarico gratuito 
 
Km percorsi: Aiguines - Sault: 117km
 
A Sault viene celebrata la festa della lavanda il 15 agosto con gara di taglio della lavanda, motivo per cui vengono lasciati ancora campi di lavanda incolti a beneficio  di chi - povero - dispone di ferie solo ad agosto 😐.
Dopo pranzo, decidiamo di percorrere lo stesso il percorso della lavanda 
E così, magicamente, appaiono le distese di lavanda di color viola/blu molto scuro, più scure perchè siamo un pò troppo "avanti" con la raccolta,  ma lo spettacolo rimane davvero molto suggestivo. 
Per raggiungere il percorso della lavanda, ci siamo spostati con il camper e al ritorno, l'area di sosta è quasi completamente piena: uno stupido francese prima si sposta con il camper, e noi crediamo che si stia muovendo per farci un pò di spazio, poi, invece si posiziona bene bene al centro dello spazio (che sarebbe per 2 mezzi)  per non avere nessuno a fianco, ma che deficiente... subito alcuni nostri connazionali si prodigano per trovarci un posto, a noi ed ad un altro camper. E dopo tutte queste manovre, il camperista francese con il suo mini-camper se ne va... ma si può essere più scemi??
 
Da annotare - solo per la famiglia - Laika è diventata signorina❤️❤️ Ci mancava solo il cane!!!! Senza contare i fuochi della sera che la fanno scappare via per un paio di km nella campagna, al buio pesto, grazie anche alle indicazioni di alcuni ragazzi francesi, riusciamo a trovarla: che panico 😱😱😱
 
Martedì 14 agosto
Iniziamo a portarci verso casa 🏠, ovvero verso il confine italiano 🇮🇹 al Passo del Monginevro.
La giornata la passiamo praticamente in viaggio ma perchè ogni momento è buono per un rifornimento croissant 🥐🥐, gasolio⛽️,  una sosta, una fotografia (fosse una ....😬) un pranzo 🍽, un bagno 🏊‍♀️🏊🏻‍♂️ con tuffi nel lago di Embrun, una sosta a Gap per comprare un cellulare📱, insomma, cose così... 
Arrivo al Col de Montgenèvre verso le 18:00, nell'area di sosta posta sul confine: prende anche la TIM ! Si vede anche la TV!! Ma non era un problema di ricezione satellitare, bensì il cavetto dell'antenna staccato.
[digressione: ogni volta che Fabrizio non sta guidando 👀, lui è impegnato alla ricerca disperata di un qualche segnale televisivo: canali francesi, italiani, di qualsiasi luogo, non importa! Basta che si riceva una trasmissione tv. Noi, d'altro canto, disponiamo di intere stagioni di Don Matteo archiviate sul disco esterno... ma che ci importa ??
 
--------------
Lago di Embrun
Sono presenti diverse aree di sosta - tutte a pagamento. 
Ne segnalo un paio che abbiamo "visionato" personalmente, anche se poi, per una breve sosta ci siamo fermati a bordo strada. 
 

Area di Crots
La Garenne
05200 Crots

GPS: 44.53827, 6.45492

(Si trova in prossimità del Camping Manu con questo indirizzo:

Camping Manu
Le Bout du Plan
05200 Crots
Francia)
 
Carico/scarico e corrente a gettoni - bisogna fare una tessera 15€/24h che poi ti rimane per altre aree di sosta - mah! Non abbiamo capito bene, difatti abbiamo parcheggiato lungo la strada e raggiunta la spiaggetta a piedi. 
 
Area di Savines
Aire Municipale 
D954, 05160 Savines le Lac, France
 
Carico/scarico  13,50€/24h - In paese 
 
--------------
GAP
Anche qua presenti più aree di sosta, la "nostra" è di soli 6 posti, gratuita con carico/scarico, vicina al centro commerciale, sulla strada N94.
 
Aire Municipale 
Avenue d'Embrun 93, 05000 Gap, France
 
--------------
Col de Montgenèvre

Area attrezzata
05100 Montgenèvre

GPS: 44.93411, 6.73538

Carico/scarico + corrente 13€/24h - sulla dogana per cui prende anche TV e telefonia italiana. 400 metri dal paese e dagli impianti da sci.
 
Km percorsi: Sault - Gap:  100km
Gap -Embrun: 35km
Embrun - Col de Montgenévre: 65km
 
Mercoledì 15 agosto
Dopo un'abbondante colazione e scorta di croissant 🥐🥐, si parte per tornare a casa 🏠. Peccato 😐 il tempo era bellissimo e il tuor - quest'anno - è stato breve!!! 
 
Km percorsi: Col de Montgenévre - San Fermo d.B: 260km