.

MOTO RETTILINEO

ESPERIMENTO SUL MOTO RETTILINEO UNIFORME

MATERIALE OCCORRENTE
  • Cronometro
  • Smarthphone
  • Applicazione metronomo
  • Metro

„individuare un tratto rettilineo del giardino che misuri 10 metri.“

PROCEDIMENTO

tRATTO RETTILINEO

Grazie al metro, io ed i miei genitori, per prima cosa, abbiamo individuato nel nostro giardino tratto rettilineo che misurasse 10 metri.

un passo ogni battito

Qui, mia madre ha iniziato a camminare dall’inizio alla fine del percorso compiendo un passo ogni battito proveniente dal metronomo.

CRONOMETRO METRONOMO

Nel frattempo, io contavo i passi di mia madre, mentre mio padre teneva conto del tempo impiegato grazie ad un cronometro.

RIPETI PER 10 VOLTE

Tale procedimento è stato ripetuto per 10 volte, di volta in volta con BPM (battiti al minuto) di differenti misure.
Infine ho calcolato la velocità media di mia madre in tutti e 10 i tentativi grazie alla formula

ELENCO MISURE

BATTITI 
(BPM)
TEMPO
(IN SECONDI)
PASSI VELOCITÀ MEDIA
(IN METRI AL SECONDO)

150

5s

13

2,00 m/s

140

7s

14

1,42 m/s

120

9s

16

1,11 m/s

100

10s

16

1,00 m/s

90

13s

18

0,77 m/s

80

15s

19

0,66 m/s

70

16s

17

0,62 m/s

40

40s

20

0,25 m/s

30

44s

24

0,22 m/s

10

114s

19

0,09 m/s

conclusione

uno

Il tempo impiegato nel percorrere il tragitto di 10 metri aumenta al diminuire dei BPM. Tra tempo impiegato e BPM vi è dunque un rapporto inversamente proporzionale.

due

Naturalmente, maggiore è il tempo di percorrenza e minore è il numero di BPM, minore sarà la velocità media di percorrenza del tragitto.

tre

La misura più discordante è il numero di passi: benché avrebbero dovuto essere pressoché identici per tutti i tentativi, si nota un aumento dei passi compiuti in corrispondenza di un minor numero di BPM.

quattro

Concretamente non penso sia possibile calcolare il numero dei passi che si compiranno lungo il percorso senza aver prima percorso il tragitto stesso e solo sapendo, dunque, la lunghezza del percorso ed i BPM. Sarebbe possibile saperlo, infatti, solo se si considerassero i passi di una misura standard ed uguale per tutti, cosa che nella realtà dei fatti non è vera, in quanto ogni persona ha un tipo di passo differente, a sua volta non sempre della stessa lunghezza.
.
.

© 20xx Emblich, All Rights Reserved